MELODIOSO C64
Storia della generazione del suono all'epoca del Commodore 64
.:Introduzione
.:Generare suoni
.:Onde sonore
.:Suoni con il C64
.:Forme d'onda

.:E-mail
.:Introduzione

Il COMMODORE 64 era in grado di produrre suoni; non solo note senza alcun carattere, ma poteva riprodurre strumenti reali e generare suoni non producibili da alcuno strumento musicale dell'epoca. Così come rendeva possibile la simulazione dei più diversi rumori. Perché dotare un calcolatore di capacità sonore?
Forse la prima cosa che viene in mente sono i videogiochi. Se a delle buone immagini si associavano degli effetti sonori realistici allora il videogioco diventava decisamente più interessante e divertente. Il COMMODORE 64 era in grado di offfire una grafica eccezionale con degli effetti sonori ottimi.
Ma non è questo tutto ciò per cui si poteva utilizzare il suono.
In programmi comuni esso poteva servire per il cosiddetto AUDIO FEEDBACK, cioè per segnalare all'utente che il calcolatore aveva svolto una determinata azione. Il suono poteva essere usato per indicare che i dati ricevuti fossero errati, oppure che il programma era in attesa di comandi, o ancora, il termine di una lunga elaborazione, per segnalare che i risultati erano pronti, o semplicemente come SUONERIA per un orologio computerizzato. La possibilità di produrre suoni a programma dava all'utente una maggiore libertà di azione; mentre il calcolatore lavorava egli poteva fare altre cose, a un certo punto ricevere un avviso e provvedere a intervenire.
Se poi interessava la musica, con il COMMODORE 64 si avevano a disposizione 3 generatori indipendenti per creare melodie di tutti i generi; se il diffusore del televisore o del monitor non sembrava sufficiente per i suoni che si voleva generare, si poteva collegare il calcolatore allo stereo.
Inoltre suoni ed effetti speciali potevano essere ottenuti con delle POKE.

Continua: Generare suoni
By